Località Cantagallina
4 - Villastrada Umbra 06061
+39 (347) 1283691
info@poggiocantagallina.com

Perugia

Perugia, come quasi tutte le città dell'Umbria, si erge su di un colle e fu città etrusca di grande importanza, come testimoniano monumenti quali l'Arco Etrusco, la Porta Marzia,  il Pozzo Etrusco. Nel II secolo d.C. l'imperatore Ottaviano la cinse d'assedio e la conquistò dandole il nome di “Augusta Perusia”. Dopo la caduta dell'Impero Romano la città subì numerose invasioni fino a costituirsi in libero Comune nell'XI secolo e fu in quel periodo che la città cominciò ad assumere quell'assetto urbano che ancora oggi la contraddistingue, arricchendosi di splendidi palazzi, opere scultoree e pittoriche di notevole valore. Perugia non è però ripiegata sul suo passato. Moderne scale mobili passano sotto i resti della fortezza costruita nel 1540-43 da Papa Paolo III, (la Rocca Paolina, distrutta tra il 1849 e il 1860) e raggiungono il centro della città, attraversando sette secoli di storia. Siamo in Corso Vannucci, di fronte al lato maggiore di Palazzo dei Piori. Il portale a tutto sesto ospita nella lunetta le statue dei tre santi patroni della città : Lorenzo Ercolano e Costanzo.

Uscendo da Palazzo dei Priori, sulla sinistra, ricavato da un fondaco del palazzo stesso c'è il Collegio della Mercanzia : con il vicino Collegio del Cambio, testimonia l'importanza delle due "Arti Grosse" nella vita cittadina e la prosperità raggiunta in epoca comunale
Image
Image
Image
Citta della Domenica, una tappa obbligata per bambini e adulti che giungono in Umbria e che vogliono divertirsi a contatto con gli animali e la natura. 40 ettari di parco in località Monte Pulito a due passi dal centro della città, da attraversare seguendo avvincenti percorsi. Addentrandosi in questo fantastico mondo è possibile osservare un centinaio di animali in libertà, fra cui daini, mufloni e cervi, percorrere l'itinerario zoologico con animali africani e di altri paesi esotici adattati al nostro clima e territorio; come: leone africano, bisonte americano, zebre, yak, lama, dromedari, bue watusso, macaco, struzzi, fenicotteri, gru coronata.
Image
Image
Image
Festival Eurochocolate Perugia ha il suo cuore nel centro storico della città, dalla Rocca Paolina fino alle piazze e alle aree interne.La kermesse di Eurochocolate si è guadagnata in pochi anni la simpatia del grande pubblico affermandosi come il festival del cioccolato più amato e seguito dagli italiani e consacrando Perugia come capitale europea della cioccolata. Per nove giorni durante il fastival Eurochocolate il capoluogo umbro si trasformerà in una gigantesca pasticceria all’aperto per il piacere di tutti i golosi e gli schiavi del cacao. Ad Eurochocolate saranno organizzati decine di grandi eventi incentrati sul "cibo degli dei" con esposizioni, laboratori, stages, corsi di cucina, degustazioni, mostre, banchetti, feste e i premi finali: Eurochocolate Awards.

Festival Umbria Jazz Umbria Jazz Festival è, senza dubbio, una delle più importanti manifestazioni dedicate al jazz d'Europa. Da quando nel 1973 fu inaugurata la prima edizione del Festival Umbria Jazz si sono esibiti a Perugia i più grandi artisti del genere:
negli anni '70 Dizzy Gillespie, Sam Rivers, Herbie Hanckok, Enrico Rava, Miles Davis, Lionel Hampton e nelle edizioni più recenti del festival Dedee Bridgewater, Gilberto Gil , Milton Nascimento, Terence Blanchard, Paolo Conte, Vinicio Capossela, Nicola Arigliano, Miriam Makeba, Renzo Arbore e i suoi Swing Maniacs, Sergio Cammariere, The Coolbone Brass Band of New Orleans, Lyle Henderson & Emmanuel Gospel Singers.

Solitamente Umbria Jazz Festival si svolge nel mese di luglio per circa dieci giorni durante i quali dalla mattina alla sera, senza soluzione di continuità, nel centro storico di Perugia si terranno decine di concerti con proposte musicali che spaziano ormai sull' intero orizzonte musicale per abbracciare i gusti di un pubblico più eterogeneo.